Summer School – Diritti e Disabilità

5 giornate di studio e confronto su disabilità e diritti

LA PARTECIPAZIONE è E’ GRATUITA!

Sono 3 milioni e 150 mila i disabili in Italia, (il 5,2% della popolazione ha rilevato l’ISTAT nel 2019), persone che soffrono di gravi limitazioni che impediscono loro di svolgere attività abituali. L’accessibilità, l’inclusività sociale, la possibilità di una vita indipendente, i servizi di informazione e comunicazione sono requisiti necessari per consentire alle persone con disabilità di godere pienamente di tutti i diritti umani e delle libertà fondamentali.

Il rapporto tra disabilità e diritto è un argomento che evoca quindi il tema dell’uguaglianza e soprattutto la sua realizzazione attraverso mirate politiche territoriali e statali.

Ma siamo davvero vicini a raggiungere un modello di società che non lascia indietro nessuno? Quanto si sentono tutelate le persone con disabilità e le loro famiglie?
Questo e di molto altro si parlerà alla “Summer School – Diritti e Disabilitàdal 22 al 26 giugno 2021 che si terrà per quasi tutti gli eventi in modalità webinar live.

5 giornate dedicate allo studio ed al confronto sui temi disabilità e diritti, un progetto organizzato dalla Fondazione Oltre Noi Onlus di Viterbo, con il contributo della Fondazione Carivit e della Associazione Viterbo Con Amore, in collaborazione con Associazione Italiana Sindrome X Fragile.

L’importanza del tema non poteva che prevedere l’intervento di figure istituzionali come Alessandra Troncarelli, Assessore Politiche Sociali, Welfare, Beni Comuni e ASP della Regione Lazio; Antonella Sberna, Assessore del Comune di Viterbo, delega servizi sociali – politiche giovanili e per la famiglia – consulta del volontariato e politiche per la disabilità – rapporti con l’università e con U.E, Vincenzo Falabella, Presidente nazionale FISH Onlus e Francesco Monzillo, Segretario Generale Camera di Commercio di Viterbo.

Ai lavori parteciperanno anche l’Avvocato Salvatore Nocera Dirigente FISH Nazionale, l’Avvocato Gianfranco De Robertis di ANFFAS Nazionale, Leonardo Callegari, cooperatore sociale e sociologo presso CSAPSA, e Andrea Canevaro, Professore emerito Università di Bologna.

Un ringraziamento particolare va a tutte le associazioni di volontariato che stanno partecipando attivamente all’organizzazione di questa importante iniziativa che ci vede tutti coinvolti nella ricerca di risposte differenti e mirate all’immensità di situazioni profondamente diverse tra loro nella vita delle persone con disabilità e delle loro famiglie.

Il programma completo:


COVID-19

Il Coronavirus non ci ferma! La risposta della Fondazione Oltre Noi all’emergenza COVID-19

Il Coronavirus non ferma la Fondazione Oltre Noi, una fondazione di partecipazione attiva dal 2016 a sostegno dei percorsi per il Durante e Dopo di noi persone e delle famiglie con disabilità intellettiva della Tuscia.
Come noto, i provvedimenti legislativi che si sono succeduti da fine febbraio 2020 ad oggi hanno imposto la chiusura o la sospensione di molteplici attività rilevantissime per il sostegno dei percorsi di vita di persone con disabilità, non solo la scuola o i progetti riabilitativi o i centri diurni, ma anche sport e attività del tempo libero. Tutti i sostegni esercitati da tali contesti sono dunque venuti meno, con un conseguente ripiegarsi sulle famiglie della responsabilità di sostenere totalmente il proprio caro con disabilità.
Nel costante dialogo con gli Enti locali e con la ASL di Viterbo, la Fondazione Oltre Noi ha continuato a promuovere, in questi giorni, possibilità di sostegno in remoto, chiedendo una continuità delle prestazioni socio assistenziali declinata nelle nuove attività. Tutto ciò in linea con quanto disposto dalla Regione Lazio che si è recentemente espressa in materia con la Delibera di Giunta n. 115 del 17/03/2020 contenente “linee guida per la gestione dei servizi socioassistenziali durante l’emergenza epidemiologica da COVID-19”, alla redazione del quale la Fondazione ha partecipato in collaborazione con la FISH LAZIO a cui aderisce.
Al momento, in un quadro caratterizzato dalla sospensione delle attività ambulatoriali – ad eccezione delle urgenze – e di tutte le attività di gruppo previste dai PAI, segnaliamo la disponibilità della stessa ASL e delle copperative ad una declinazione a distanza del supporto alle persone e alle famiglie tramite piattaforma informatica. Segnaliamo inoltre che sul portale della ASL è stata realizzata, con il contributo della Fondazione, una pagina dedicata a link e materiali utili per la gestione della emergenza COVID-19.
Segnaliamo anche che la Croce Rossa Italiana – Comitato di Viterbo ha realizzato un servizio di sollievo domiciliare, dedicato a anziani e persone con disabilità e in grado di garantire la consegna a domicilio di medicinali e beni di consumo di prima necessità, per il quale si può contattare il numero 0761-270957 o scrivere a sollievodomiciliare@criviterbo.it . Riteniamo questo servizio perticolarmente utile e significativo per quelle famiglie con caregivers che debbano prendersi cura di una persona con disabilità grave.
In questo circuito di impegno, la Fondazione Oltre Noi desidera fare la sua parte: gli incontri di Auto Mutuo Aiuto e di consulenza previsti dal progetto “sportello 112” agito dalla Fondazione con il contributo della Fondazione Carivit, della Associazione Viterbo con Amore e del Comune di Viterbo saranno infatti realizzati in remoto.
“La decisione di realizzare gli incontri del progetto “sportello 112” in remoto ha alla base – spiega la Presidente Alessia Brunetti – la necessità di continuare a sostenere i caregivers di persone con disabilità in questo difficile momento in cui vivono la necessità di assistenza h24 del proprio caro. Un compito spesso non facile ed estenuante, che si estende dal sostegno agli apprendimenti, alle attività di tempo libero, alla gestione di crisi, rispetto al quale tutta la società è chiamata ad interrogarsi su possibili modalità di sostegno.”
Anche per rilevare tali emergenze, la Fondazione Oltre Noi ha implementato un questionario, tramite il quale segnalare emergenze alle quali dare risposte.

Per informazioni www.fondazioneoltrenoi.it o scrivere a info@fondazioneoltrenoi.it

VIterbo, 24 marzo 2020

Tornano gli incontri AMA 0-14!

Ripartono i gruppi di Auto Mutuo Aiuto di formazione e informazione per super genitori di piccoli monelli con disabilità da 0-14 anni. Un’iniziativa promossa dalla Fondazione Oltre Noi nel quadro del progetto “Sportello 112/2016”, supportato dalla Fondazione Carivit e dalla Associazione Viterbo con Amore. “Il nostro impegno e quello di…

Continua a leggere

Gruppo AMA bambini 0-14 anni!

Disegnare insieme percorsi di possibilità per i nostri figli con fragilità Grandi novità a Viterbo! Parte il nostro fantastico gruppo di Auto Mutuo Aiuto per genitori acrobati di piccoli monelli con disabilità! Impariamo insieme a costruire, con visione e tenacia un futuro pieno di possibilità per i nostri meravigliosi e…

Continua a leggere

CORSA e CAMMINATA dei BABBI NATALE

Ci siamo !!!!!!!!! è tutto pronto per la “CORSA e CAMMINATA dei BABBI NATALE edizione Viterbo Christmas !!!…Vi aspettiamo Domenica 22 Dicembre dalle ore 9:00 a piazza del plebiscito…Start ore 10:00 !!!La partecipazione è ad offerta libera e “TUTTO” il ricavato verra’ devoluto alla Fondazione Oltre Noi ONLUS ! Saremo…

Continua a leggere

Sportello Dopo di Noi – La legge 112/2016 e fiscalità

Lunedì 25 novembre, dalle ore 17 alle ore 19 con il dott. Luca Serpieri presso la sede della Fondazione Oltre Noi a Viterbo, in via Leonardo Da Vinci, 4 se vuoi essere presente all’incontro di Lunedì 25 novembre su disabilità e fiscalità, compila questo modulo! https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSdZHFSLieEm9iHlPs_PELGC6Z5Nb2XkPcFBDx49Oe1zOhcqTg/viewform

Continua a leggere

Cioccolata per un Buon Natale

Amici! A Natale sono tutti più buoni, ma noi siamo BUONISSIMI grazie al cioccolato di Cimina Dolciaria alla quale dobbiamola realizzazione della squisita cioccolata che proponiamo per la raccolta fondi più buona del mondo!Cioccolato e lavoro del territorio, che torna al territorio per finanziare progetti a favore delle persone con disabilità, agiti…

Continua a leggere